Costellazioni Familiari Sistemiche

Centro "CHORA" - Castiglioncello, Livorno (Toscana)

- ISCRIZIONE CORSI -

4 W.E. l'anno di Approfondimenti e Costellazioni Familiari - Calendario:

SEDE - INFO

OGGETTO - DATA - ORARI




www.mentecibo.com
3281123348;
Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo


1° W:E.: Ottobre 2018
Sabato 13
(ore 9:30/13..14:30/17)
Domenica 14 (ore 9:30/13..14:30/19)

"Affidarsi alla forza delle generazioni"

Martedì 9 ottobre
ore 20:45

INCONTRO INTRODUTTIVO

presso il Centro CHORA,
v. Spianate 31/
int.39, Castiglioncello (Li)

- ingresso gratuito -

Questi i temi che ci accopagneranno
il Sabato 13:

"B. Hellinger e l’inizio - cosa sono le Costellazioni Familiari - la psicogenealogia: cosa attraversa le generazioni? - esperienze di mindfulness."


*
Questa è la struttura degli Week-End di approfondimenti culturali, esperienze e sessioni intorno alle Costellazioni Familiari (14 ore):

˜ il sabato (6 ore) è dedicato ad approfondire un tema specifico (genitori e figli, amore di coppia, appartenenza, …), alla condivisione e ad esperienze in gruppo.
Al sabato viene offerta la possibilità, non solo di approcciare per la prima volta il campo delle Costellazioni, ma di approfondire i vari temi legati alle dinamiche familiari. Ciò può interessare i genitori ed aiutarli a comprendere come meglio relazionarsi all’interno della coppia o con i propri figli e, prima ancora, con i propri genitori. Anche gli insegnanti e gli operatori sociali possono beneficiare delle indicazioni relazionali che emergono dalla pratica delle Costellazioni, nella loro applicazione ai gruppi di studio e di lavoro.

˜ La domenica (8 ore) è dedicata alle costellazioni sui temi personali: è un’importante occasione per condividere desideri e impedimenti. Ma ancora più utile è scoprire il movimento che porta alla soluzione, sia in campo affettivo che lavorativo.
Ai partecipanti è offerta la possibilità di vivere momenti toccanti e di scoprire punti di vista inattesi che aprono a nuove narrazioni.

(Si può scegliere di partecipare anche solo al sabato o solo alla domenica)
(Questi we fanno anche parte del Corso di Formazione in Costellazioni Familiari.
I partecipanti alla formazione sono automaticamente iscritti all'we.)

L'incontro è guidato da:
- Walter Giubbilini
(Pedagogista con formazione psicoanalitica, Costellatore Familiare, [professione disciplinata ai sensi della Legge 4/2013], Operatore Somatic Experiencing® su effetti traumatici e assistente alla formazione S. E., Consulente Olistico Supervisor accreditato UNI-PRO n° PC16A0187TO )

Costi:

- Week End, come rappresentanti: iscrizione individuale 100€, di coppia* 160€;
per una propria costellazione: +40€

- solo sabato: iscrizione individuale 50€, di coppia* 80€;

- solo Domenica, come rappresentanti: iscrizione individuale 55€, di coppia* 90€;
per una propria costellazione: +40€

(Per ogni giornata si capitalizza un buono sconto di 10€ da spendere, entro un anno, al 3° e/o 4°we)

(* L'iscrizione di coppia è riservata a coloro che hanno un rapporto sentimentale in corso)

(Il partner di una persona iscritta all'intero we, può beneficiare, sulla propria iscrizione individuale ad una sola giornata, di una riduzione di 20€, non cumulabile con altri sconti.)

***********************

- MODULO DI ISCRIZIONE -

---------------------------------------------------------------------------------------

Chi desidera informazioni sul metodo delle “Costellazioni Familiari” o sul Corso di Formazione, può prenotare un incontro gratuito telefonando al 328.1123348 o inviando una email a Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Spesso, in una Costellazione, emergono situazioni collegate a traumi, personali o sistemici.
A tal proposito, poichè credo sia utile conoscere l'approccio al trauma che ha sviluppato Peter Levine (metodo Somatic Experiencing
®), che anch'io uso quando lavoro con un cliente, invito gli interessati a leggere questo articolo presente sul sito.
- Walter Giubbilini -

*****

Costellazioni Familiari Sistemiche

Tutti possono richiedere di fare una Costellazione come aiuto verso la soluzione di un problema di qualsiasi tipo che li riguardi. Il metodo delle Costellazioni Familiari secondo Bert Hellinger è nato proprio per cercare soluzioni. È un metodo che lavora sul sistema familiare, come su qualsiasi altro sistema di persone (ambiente di lavoro, coppie, gruppi vari, ecc…). Non richiede indagini psicologiche, ma solo l’esposizione di pochi fatti pertinenti al problema.

Le Costellazioni danno la possibilità di fare anche un'esperienza di gruppo.

Se si aderisce ad un gruppo è opportuno che la richiesta di mettere in costellazione venga prenotata, in modo che qualche giorno prima del seminario sappiamo quanta richiesta c’è. Ciò non significa che chi non lo ha fatto non possa mettere in costellazione un tema, perché il desiderio di farlo può nascere durante il lavoro. Per questo il Costellatore decide momento per momento chi chiamare tra quelli che si sentono disposti, in base alla sua percezione di “prontezza”.

Se c’è bisogno di riservatezza se ne può parlare prima con il Costellatore.

Chi si iscrive ad un seminario dovrebbe comunque cogliere l’occasione per fare una breve ricerca sulla sua famiglia, su fatti salienti, destini difficili, morti, incidenti, ecc.. Niente di sistematico, ma qualche domanda scambiata con i parenti più prossimi in modo naturale, se e quando sembra opportuno, magari indagando con garbo proprio su quell’accadimento di cui in genere non si parla: ciò che è escluso acquista importanza!

Può aiutare a riordinare le idee un semplice grafico dell’albero genealogico.

Alle Costellazioni si può partecipare come cliente (colui che porta un proprio tema su cui lavorare) o come rappresentante (colui che si rende disponibile ad essere scelto nel ruolo deciso dal cliente).

All’inizio il cliente viene chiamato a sedersi accanto al Costellatore e, dopo un breve colloquio, è invitato a scegliere tra i presenti coloro che rappresenteranno le persone che fanno parte del sistema in questione. Questi, se accettano, sono posizionati dal cliente all’interno dello spazio delimitato dal gruppo (da qui il termine costellazione, che richiama l’immagine di stelle legate tra loro a generare un sistema). In genere il cliente osserva, seduto accanto a chi guida, ciò che i rappresentanti manifestano e ne partecipa emotivamente; il resto del gruppo, seduto in cerchio, sostiene energeticamente la situazione.

I rappresentanti non sono chiamati a interpretare un ruolo né tanto meno a drammatizzarlo! I rappresentanti devono semplicemente prestare attenzione a ciò che percepiscono a livello corporeo, agli stati d’animo o al desiderio di muoversi.

Sono previste comunque alcune ore di presentazione del lavoro e di semplici ma interessanti esercizi che preparano ad una partecipazione consapevole.

A chi volesse leggere qualcosa sulle Costellazioni consiglio i primi libri di Hellinger, in particolare l’intervista dal titolo “Riconoscere ciò che è”, ed. Urra, 2002.
Presso il Centro sono consultabili alcuni testi e il Bollettino della Rete Costellazioni Sistemiche.